Alexander McQueen
Scritto da Eugenia Raluca Manea   
Lunedì 15 Febbraio 2010 17:07

 Alexander Mc QueenAlexander McQueen 2last Show

Qando ho sentito la notizia che si è suicidato mi ha molto colpita ... Ho sempre apprezzato e ammirato le sue creazioni. E 'vero che non sapevo quasi niente su di lui. Non sapevo ne dell uso di droga, ne addirittura della sua omosessualità dichiarata. Dopo il mio modesto parere è stato molto discreto in termini della sua vita privata e ha lasciato sempre le sue creazioni parlare al suo posto.

E 'stato un bambino terribile della moda, un genio premiato e applaudito con frenesia e stupore alla fine di ogni suo spettacolo, "la pecora rosa della famiglia", come si ha autochiamato.... Ma ciò che mi stupisce è la reazione del mondo alla notizia. Alcuni "VIP” rumeni corsero a lodare le loro borse color argento, le scarpe rosa e le camicie marchio McQueen pero si hanno mostrato piu che stupiti della debolezza e la sensibilità del loro creatore. Come al solito in Romania e  probabilmente dapertutto conta di piu la marca che l'uomo dietro di esso ...

La gentilezza, la comprensione, la compassione, lontane da noi tutte queste !

Come si permette questo fortunato designer di successo a cui tutti rispettiamo e salutiamo con  l'ammirazione, e il cui abbigliamento e accessori  mostriamo con orgoglio ostentato essere infelice !  E 'assolutamente scandaloso ! Inaccettabile ! Stupore sembra esprimere tutto il mondo. La sincerità, l'onestà e il modo troppo diretto, inequivocabile, "privo di mistero e di eleganza" di mettere fino ai suoi giorni ha sconvolto tutto il mondo, ma allo stesso tempo li ha chiuso stretto le labbra. Quanto li sarebe piaciuto parlare e discutere di questo se McQueen avrebbe preferito un più "nobile" viaggio nel mondo dei giusti ... Quanto avrebbero goduto ogni secondo di incertezza e di mistero, se invece di utilizzare una corda avrebbe scelto di lasciarci con una manciata di pillole assortiti artisticamente ingerite con champagne francese ... almeno se si avrebbe scelto una overdose di droga costosa ... o affogare nella sua piscine di lusso ... Ogni modalita sarebe stata migliore, pero non una tale scelta plebea e inadeguata per il status di VIP ...

“Che cosa dira il mondo? Cosi ci perdiamo l'aura di dèi, se non sapiamo addirittura a morire bello ed elegante, in modo che esso rimanga leggende?”  Questo sembra essere la reazione di tutti i suoi colleghi in celebrita. Questo è quello che io sento nell loro reazione, dietro le parole volutamente evasive. Non importa che era un genio, che la sua ultima collezione è stata un trionfo, lasciandoci entusiasti e stupiti dal coraggio, la complessità, le stampe, i colori e gli accessori. L’unica cosa che sembra contare e che ci ha delusi ... esendo troppo umano. Troppo sensibile.

Io lo capisco.

E 'difficile vivere in questo mondo frivolo della moda, non importa quanto sei in alto. La felicità personale spesso non dipende dal successo profesionale che abbiamo. A volte può sembrare paradossale, pero la felicità puo esere inversamente proporzionale al successo. La pace della mente e l'equilibrio interiore non sono portate da un premio, né dell genio, né dell denaro. Puoi avere tutto senza pero avere quell unico qualcosa che avrebbe datto davvero senso all'esistenza.

Non approvo il suo gesto, ma devo riconoscere che ce bisogno di una buona dose di coraggio, ldeterminazione, odio della propria vita e di se stessi a scegliere una simile morte. Ha vissuto con passione, scioccando con le sue creazioni e morì con decisione, francamente, onestamente e senza mezzi termini.

Cappello di fronte a quest uomo e artista.

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Marzo 2010 17:40
 
Copyright 2009-2017 | Toate drepturile rezervate Manea Raluca Eugenia I.I. | Web Desig by WebDesignX