Stile
Scritto da Eugenia Raluca Manea   
Mercoledì 24 Marzo 2010 17:14
                           

In un momento strano e per fortuna fugace di confusione stilistica causata dalla separazione improvvisa dell mio fidanzato, ho acquistato in ordine completamente casuale (in realtà essatamente quella in cui li ho messo qui), questi tre libri.
Non sono affato una fan dei libri manuale, tanto meno quelli di stile, ma essendo in un periodo difficile emotivamente ho provato cercare un po di sostegno morale meno nocivo dell cioccolato ...

Non è stato affato così accattivante quanto mi sarebbe piaciuto pero di sicuro ho imparato qualcosa ... Qualcosa tottalmente diverso di quello che questi libri avevano il intenzione….
A proposito, non vi sembra che il primo libro asomiglia con il 2 ° ? Io ho trovato 3 somiglianze evidenti gia alla prima vista : Il font della parola Stile è quasi identico, la copertina nera e anche l'editore .... Chiedo scusa se poso sembrare troppo critica ma se leggete i 2 libri è più che evidente chi da chi si ha ”inspirato” ….

E 'sufficiente leggere l'introduzione e le è più chiaro chi fosse il primo .... Nina Garcia ha pubblicato la prima volta, Delia B. .... solo nel 2008

In ogni caso, non sto cercando di denigrare nessuno. È chiaro come il sole che Delia B. ha fatto proprio un enorme sforzo per superare Nina Garcia ed è riuscito a pieni voti !  Riuscì a dimostrare che le donne rumene indubbiamente ricchi (perché se dobbiamo esere sinceri, a loro si indiriza in definitiva questo libro) sono piu  pretenziose e vanesie di qualsiasi altra nazione sulla terra.

Mentre la simpatica Nina Garcia ci dà consigli pieni di candore sullo stile immortale, vero e assolutamente personale,  Delia B. non cessa di ricordare ossessivamente tutti I MUST HAVE e I pezzi IT che dobbiamo avere e "senza di quale la nostra vita semplicemente non avrebbe senso "... Avrei riso con le lacrime se non sarebe statto un ragione per non piangere ... Se vuoi realmente sentirti completamente infelice (senza motivo) devi comprare il suo libro e dare rapidamente all capitolo Scarpe a pagina 70.  Qui lei ti dice le varianti in quale ti dovrebi mettere le scarpe sugli scaffali nel dresing .... 1 Variante in funzione dell colore, Opzione 2 a seconda del ocasione ... E culmina con la piu vanesia e scandalosa Variante 3 ( ideale!!!! A suo parere ... ) in funzione dell designer ... un scaffallo Jimy Choo , uno Labourtin ..... E se sei davvero masochista e non ti ha bastato vai direttamente alla pagina 91 e leggi la sezione Diamanti ...

Con la mia grande sorpresa anche se difficilmente poso pretendere di essere una vera fashionista (per essere sincera addirittura facio di tutto per tentare sfugire di questa etichetta) ho  superato con successo il "test" di questo manuale e ho contato alcuni dei pezzi essenziali e alcune marche di cui lei parla nel mio guardaroba. Quindi di sicuro non potrei mai esere acussata che ho reagito come la volpe si fronte alla uva che non puo raggiungere.

Se, e solo se, si riesce a passare sopra le parti del libro orripilanti per il loro vanesia, si potrebbe avere qualcosa da imparare da esso. In ogni caso, non penasate a questo libro come a un manuale, sarebbe stupido, la prenda come una raccolta di suggerimenti, e non sofrire , esere deprese o complessati se non avete tutto quello che Delia B. racomanda come MUST.  Némeno non dovete avere ! È necessario avere soltanto quelle cose che vi fanno sentire bene, voi stessi, felici nella vostra pelle.

Vi racomando con grande calore la versione originale di Nina Garcia. E 'più umana, più indulgente,  ispirata e più permissiva. A pagina 29 è il Principio # 3, a 39 e 43 il Pricipio # 7 e il Proncipio # 8. Tutti meritano veramente seguita.  Il Principio # 7 è semplicemente liberatorio. Sul serio!

Ed infine parliamo di "La Bomba Sexy ".... Adorable "biondisima" ... e superficiale. Ovviamente io non lo avrei comprata se non avesse avuto quel prezzo particolare che si vede sulla copertina ... Ma per la mia stupore è stata molto più divertente e "deliziosa" rispetto ai primi 2 libri piu seri. Dio non voglia che voi prendete i esempi di moda di questo libro perche sono troppo estremi e spettacolari, nella maggior parte di loro, ma sarebe utile leggere e seguire senza timidezza i consigli dai capitoli: la biancheria intima della bomb sexy, sciarpe , scialli e fichu, il profumo della bomba sexy,  Belezza della bomba sexy. E rilassante, adorabile e senza dubbio pardossale che da questo libro puoi imparare che per essere sexy devi essere principalmente te stessa e naturale... Dell resto è divertente e del tutto impratica, ma con tutta la onestà poso dire che è più interessante di quanto avrei pensato a prima vista. Ero per dimenticare una cosa importante, in fondo la cosa piu importante dell libro e il contrario di quei due libri precedenti: La Bomba Sexy si sente migliore, più comoda e rilassata solo quando ... e nuda e scalza. Una volta appresa l'arte di essere se stessi il resto verrà ...

Trovate il vostro stile personale !  Esprima la tua individualità, superando i limiti delle riviste e delle tendenze, e non abbiate paura di essere veramente sexy. Lo stile è immortale e dipende in tutto da te. "All About Style", nel 2007 ....

Ultimo aggiornamento Mercoledì 31 Marzo 2010 10:14
 
Copyright 2009-2017 | Toate drepturile rezervate Manea Raluca Eugenia I.I. | Web Desig by WebDesignX